Seconda vittoria consecutiva per i Novizi Top

Prima battuta d’arresto per gli Juniori ed anche la 1ª squadra sconfitta in casa dal Sursee

È stato un fine settimana caratterizzato da qualche difficoltà quello che contraddistinto l’attività in pista delle diverse formazioni dell’HC Chiasso. In particolare la sconfitta maturata tra le mura amiche da parte della I squadra che è stata superata per 6-3 dall’EHC Sursee. Un incontro che ha visto i rossoblu “mollare la presa” nel terzo periodo dopo che il punteggio era fermo sulla parità dopo il I (2-2) ed il II periodo (1-1). Un Chiasso che nei primi 40 minuti di gioco si è trovato, peraltro, costretto a recuperare. Nella prima frazione, sotto per 0-2 dopo poco più di 8 minuti di gioco, grazie ai gol arrivati sul finale del tempo ad opera di Claudio Grisi e Giuliano Consoli. Nella ripresa, quando al 33’ il punteggio era diventato di 2-3 per il Sursee, ancora con Claudio Grisi a poco più di una quarantina di secondi dalla fine del tempo. Purtroppo, ad inizio di terzo periodo, è stata una situazione di superiorità numerica a favorire il vantaggio (poi rivelatosi decisivo) per gli ospiti. Con cinque uomini in pista, l’HCC si è fatto sorprendere dagli avversari che si sono portati sul 3-4 dopo soli 75 secondi di gioco. Nonostante gli sforzi i rossoblu non sono riusciti a riequilibrare il match che ha visto il Sursee andare ancora a segno due volte sul finale di partita fissando il punteggio conclusivo sul 3-6 in suo favore. Il calendario di II Divisione, però, offre ai rossoblu subito un’occasione propizia per tornare a  muovere la classifica. Sabato, infatti, sarà ospite dall’HCC il Seewen che è ancora fermo in classifica a quota zero e che nell’ultimo turno è stato “regolato” con un sonoro 1-8 dal Seetal tra le mura amiche. La classifica del girone, intanto, sembra incominciare a delinerasi con sei formazioni che hanno già “scavato” un solco tra le ultime quattro tutte distanziate tra loro di un punto ovveroo Sursee (4), Wallisellen (3), Chiasso (2) e Seewen un poco più attardato (0). Vedremo se le prossime giornate confermeranno questa prima impressione.

Anche la seconda squadra non è riuscita far punti nello scorso fine settimana. I ragazzi rossoblu sono stati infatti superati sulla pista di casa per 10-6 dal Lodrino, formazione che ha imposto il suo ritmo fin dalle prime battute e che proprio nel I periodo ha posto le basi del suo successo grazie ad un parziale di 4-0 in suo favore. Nella ripresa c’è stata una prima reazione da parte dei rossoblu, che nel frattempo avevano sostituito il loro portiere, con i gol di Carlo Fibioli e Ravi Delparente. Purtroppo altre tre reti del Lodrino hanno portato il parziale sul 2-7 al 40’. Nel terzo tempo gli ospiti hanno giocato con scioltezza e questo ha permesso all’HCC2 di rendere la sconfitta meno “amara”, almeno in termini di punteggio. I rossoblu, infatti, subita ad inizio di tempo la ottava rete del Lodrino, hanno poi realizzato tre gol in soli 25 secondi al 49’ con Carlo Fibioli e Michele Crivelli (autore di una doppietta). Lo stesso Fibioli è stato poi l’autore della sesta segnatura rossoblu al 56’. Venerdì 19 la seconda squadra affronterà in trasferta l’Osco per la III giornata di campionato.

Passando al settore giovanile lo scorso fine settimana ha registrato anche la prima battuta d’arresto stagionale per gli Juniori Top, superati per 7-5 dal Lyss. Rossoblu che hanno subito spesso il gioco dei padroni di casa, pur più scorretti in pista. Nel primo periodo (1-1) è andato a segno Sebastiano Pantieri; nel secondo (3-1 per il Lyss) Samuele Imperiali e nel terzo (3-3) Yannick Rizzi e Chris Torri, quest’ultimo autore di due gol.  Il Burdorf, grazie alla vittoria per 7-2 sull’Olten, è dunque tornato in prima posizione. Domenica gli Juniori Top tornano tra le mura amiche di Chiasso per affrontare l’HC Argovia.

I Novizi Top, invece, hanno continuato a risalire la china e domenica hanno colto (in trasferta) il secondo successo stagionale ai danni dell’Innerschwyz Future sconfitto per 6-5. Tre punti che hanno portato il Chiasso a quota sei mentre sul fondo della classifica rimangono Olten e Langenthal, ancora fermi al palo. Domenica nel primo periodo (1-0 per il Chiasso) a segno Guido Paolella; nel secondo (5-4 per l’HCC) Davide Praderio due volte, Alessandro Livi, ancora Guido Paolella e Davide Praderio. Il terzo tempo si è invece chiuso con il parziale di 1-0 per i padroni di casa: rete ininfluente per il successo rossoblu. I Novizi Top, sabato, sono attesi da un interessante derby con l’HCAP in programma alle ore 12:00 alla pista di Chiasso.

In quel di Lucerna è intanto iniziato il campionato dei Mini A. Il primo impegno, in trasferta a Lucerna, si è  concluso con una vittoria ai penalty per 4-3. Dopo un primo tempo concluso a reti inviolate, i rossoblu sono passati in vantaggio ad apertura di ripresa con Nicolo Galeone ma nei successivi 17 minuti hanno subito tre reti. Il terzo periodo, quindi, è stato caratterizzato da una pressione rossoblu che ha dato i suoi frutti fin dalle prime battute. Dopo soli 78 secondi di gioco nel tempo Kilian Rizzi ha accorciato le distanze ed il punto del 3-3 è arrivato al 56’ con Diego Armando Petraglio. Overtime senza variazioni di sorta ed esito del match affidato ai rigori che hanno arriso ai colori rossoblu. Ultimi, in ordine di tempo, ad iniziare le loro fatiche ora i Mini A devono recuperare “il tempo perduto”. Saranno infatti due i match che attendono questa formazione nel prossimo w.e.: sabato ad Hochdorf per affrontare il Seetal, domenica in casa contro il Vallemaggia.

Anche l’incontro dei Moskitos A si è concluso con una vittoria, 7-5 ai danni dell’Innerschwyz Future. Chiasso sempre a segno in tutti e tre i periodi. Nel primo (1-0) con Diego Testa; nel secondo (3-2) con Vittorio Frattini e due volte con Miro Tami; nel terzo (3-3) con Filippo Veronesi e ancora Diego Testa e Miro Tami. Sabato i Moskitos A saranno impegnati sulla pista di Lucerna. (L.Cl.)

   
 

 

© 2015 Hockey Club Chiasso