HC Chiasso, ultimi impegni del 2017 mentre aumenta l’attesa per la nuova edizione dei Tornei Internazionali Giovanili

A Chiasso, in vista delle festività natalizie, si affina la preparazione per il TIG 2018 categoria Piccolo, la kermesse sportiva che apre la stagione dei Tornei Internazionali Giovanili promossi dalla società rossoblu. Dodici le formazioni che parteciperanno al primo appuntamento, il programma il 6 e 7 gennaio 2018, che presenteremo la prossima settimana. Nel frattempo le varie formazioni dell’HC Chiasso (con alcune eccezioni) hanno disputato gli ultimi loro incontri del 2017. Tra queste non figura la prima squadra, che sabato sarà impegnata sul ghiaccio di Seewen, reduce da una sfortunata battuta d’arresto casalinga con il Sursee che si è imposto per 6-5. Per i rossoblu si è trattato di un’autentica beffa in quanto il gol della vittoria per gli ospiti è arrivata a fil di sirena. Un vero colpo al morale dei giocatori chiassesi che avevano disputato, fino ad allora, una partita combattuta e caratterizzata da tanti rovesciamenti di fronte e di risultato. L’HCC, infatti, è riuscito a rispondere sempre alle diverse reti del Sursee: con Thomas Haas al 23’ dopo che il primo periodo si era chiuso con gli ospiti in vantaggio per 1-0; con Claudio Grisi al 36’ per la rete del 2-3 dopo che, a cavallo della ripresa, il Sursee si era portato avanti nel punteggio con due gol di scarto; con Martino Venturini al 44’, Massimo Visconti al 54’ e Tiziano Sartori al 57’ capaci di concretizzare un’entusiasmante rimonta. Poi, però, l’ultima azione è risultata fatale ai rossoblu. Un autentico crollo nel terzo periodo (parziale di 0-5!) è costata la vittoria al Chiasso2 che ha disputato un incontro con i Locarno Dogs dal quale è uscito battuto col punteggio di 8-6. Passato in vantaggio al 3’ con Alex Dolci, l’HCC2 si è scatenato nella ripresa dove ha realizzato sei reti con Carlo Fibioli, ancora Alex Dolci, Marco Soler, Marco Medici e ancora Carlo Fibioli. Purtroppo, poi, è arrivata la disastrosa terza frazione… Anche per il Chiasso2 il 2017 agonistico si concluderà sabato 23. E’ infatti in programma la trasferta di Lodrino.

Per quanto riguarda il settore giovanile la compagine Juniori Top ha concluso al VI posto la prima fase di qualificazione con 16 punti, a pari merito con l’Olten ma con una peggiore differenza reti, frutto di quattro vittorie entro il 60’, un successo all’overtime, due sconfitte all’overtime e sette partite perse entro i tempi regolamentari. Opposti ai leader dell’Argovia Stars, i rossoblu sono stati sconfitti con onore, ed anche loro negli ultimi minuti di gioco, per 4-3. In avanti per 2-0 dopo 12 minuti (gol di Luca Bernasconi ed Edoardo Noseda) gli Juniori dell’HCC erano riusciti ad agguantare il pareggio a 58’39 con Davide Praderio. Il punteggio di 3-3 è però durato solo 11 secondi ovvero il tempo impiegato dall’Argovia per realizzare il 4-3 con Nick Hartmann. I Novizi A hanno invece chiuso il 2017 con una grande vittoria esterna: 9-1 al Wohlen. A segno sono andati Giacomo Scatola, Mario Liguori (autore di una doppietta), Leonardo Della Torre, Luca Della Torre (anche lui autore di due gol), Andrea Gasparini e Volodymyr Pavliv (due le reti personali segnate). I Novizi torneranno in pista il 6 gennaio 2018 a Chiasso per ospitare il Bellinzona. Il 2017 agonistico non è invece ancora concluso per i Mini A che, reduci dalla vittoria esterna colta ad Ascona per 6-4 (grazie alla doppietta di Davide Praderio, alla tripletta di Alessando Thomas Livi ed al gol di Stefano Bracciali) si accingono ad ospitare l’Innerschwytz Future. Due sconfitte di misura sempre col punteggio di 5-6 hanno invece caratterizzato gli ultimi due impegni dei Moskitos A. Prima sono stati gli Argovia Stars a superare i rossoblu, trovatisi in vantaggio anche per 4-0 (le cui reti sono state messe a segno da Filippo Aprile, Nathan Favalli e Davide Summerer, questi ultimi due autori di una doppietta ciascuno), poi invece è stato il Valle Verzasca ha avere la meglio sull’HCC (in questo caso i gol sono stati di Nathan Favalli, Pietro Andrea Brianzoni e tripletta di Davide Summerer). Il prossimo 6 gennaio questa squadra tornerà sul ghiaccio per affrontare l’EV Zug in trasferta alla Bossard Arena. Infine la sconfitta per 19-3 subita in quel di Bellinzona dai Moskitos B che hanno cercato, comunque, di osteggiare gli avversari e sono andati a segno con Adriano Vivarelli (2) ed Angelo Miro Tami. Per questa formazione la sosta sarà lunga. I Moskitos B, infatti, torneranno sul ghiaccio solo il prossimo 20 gennaio. (L. Clerici)

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso